Come organizzare un matrimonio a Firenze economico
Cerimonia Organizzazione

Come organizzare un matrimonio a Firenze economico

Aug 26, 2015 SposarsiaFirenze

Come organizzare un matrimonio economico è una domanda molto quotata tra gli sposi che decidono di pronunciare il grande Sì, lo voglio. Tutti sanno che organizzare le nozze comporta una spesa abbastanza importante, pensiamo solo al costo del ricevimento, specie se con molti invitati! Ci sono poi le bomboniere, le fedi, il vestito dello sposo e della sposa, l’auto a noleggio, il fotografo e moltissime altre cose da considerare.

Nonostante l’importanza di poter contare su un risparmio, tutte le coppie vogliono comunque avere una cerimonia perfetta, che rispecchi le personalità e l’amore degli sposi e sia unica. È possibile coniugare l’originalità con l’organizzare un matrimonio economico a Firenze? Certamente.

In tutti i casi la parola d’ordine deve essere creatività, contando su questo aspetto diventa possibile rendere uniche le proprie nozze semplicemente con qualche idea particolare. Per esempio le bomboniere: scegliere dei prodotti realizzati, magari, con materiali di riciclo, è un ottimo modo per risparmiare senza, però, perdere l’occasione per proporre un ricordo unico ai propri ospiti. In questo caso anche il fai-da-te può essere una soluzione, confezionando le bomboniere a mano si potrà dare il proprio tocco personale, utilizzando materie prime d’impatto, ma a buon mercato.

Ovviamente anche questo punto dipende dalla quantità di bomboniere necessarie: a tal proposito, è sempre importante tenere a mente che quanti più invitati ci saranno alle nozze, quanto più i costi si alzeranno, non solo per la realizzazione delle bomboniere. Organizzare un matrimonio economico con un centinaio di invitati al ricevimento sì, diventa abbastanza impossibile! In questo caso il nostro consiglio è quello di invitare solamente le persone davvero care e importanti nella propria vita, senza le quali le nozze non sarebbero la stessa cosa.

Un altro trucchetto per un matrimonio economico è quello di riciclare gli addobbi in chiesa, sfruttandoli anche per il ricevimento. Perché buttare via bellissimi fiori freschi e profumati, quando basta soltanto spostarli da un luogo all’altro? Così facendo si abbasseranno i costi necessari per le decorazioni, rispettando anche la natura. A tal proposito, per ribassare ulteriormente i costi, consigliamo sempre di scegliere fiori di stagione, anziché prodotti esotici o comunque nati in serra: in tutte le stagioni dell’anno, infatti, si possono trovare bellissimi esemplari di fiori, profumati e colorati in tutte le tonalità.

Come organizzare un matrimonio economico, dunque? Scegliendo con cura e con molta calma tutti gli elementi e i dettagli di un giorno che dovrà essere perfetto, preferendo, in ogni ambito, la qualità anziché la quantità.