Organizzazione

Cosa fa esattamente un wedding planner (e quanto costa)?

Jul 30, 2015 SposarsiaFirenze

La tanto attesa proposta di matrimonio è finalmente arrivata dopo una bella cena romantica nel ristorante più rinomato della propria città. Dopo i festeggiamenti e dopo aver deciso la data di matrimonio, occorre iniziare subito a organizzare tutto per avere la cerimonia dei propri sogni: assumere un wedding planner di Firenze  ci consentirà di avere il matrimonio dei sogni senza dover pensare allo stress o alle questioni logistiche relative sia alla cerimonia che al ricevimento.

Ma cosa fa esattamente un wedding planner?

Come dice il nome della professione, si occupa della pianificazione della cerimonia e del ricevimento di nozze, rispettando le richieste della coppia: generalmente, la prima cosa da fare quando si assume un wedding planner di Firenze, è proporgli le proprie idee. Se c’è un tema che si vorrebbe sfruttare per il matrimonio, il wedding planner saprà sfogliarlo in ogni suo elemento per evocarne lo spirito durante le nozze.

Una volta scelta la tematica centrale del matrimonio, il wedding planner chiederà agli sposi il budget prefissatosi per organizzare tutto quanto: si occuperà, così, della gestione del denaro a disposizione sia per scegliere i professionisti ai quali sarà necessario rivolgersi per addobbi o location, sia per prendere la propria parcella. Riguardo ai costi dei wedding planner di Firenze, sottolineiamo che non esiste un tariffario prefissato, dato che generalmente vengono offerti pacchetti più o meno completi che rispondono alle esigenze della coppia. Il wedding planner, infatti, proporrà servizi in base al budget degli sposi, che quindi potranno sapere fin da subito quanto dovranno pagare per le sue prestazioni.

Il wedding planner organizza, così, tutto quanto: dalle prove del vestito dello sposo e della sposa, fino all’allestimento della location che dovrà essere addobbata dai fioristi. Si preoccuperà di contattare fotografi, operatori video, negozi di bomboniere, truccatori, eventuali catering o ristoranti per il ricevimento. Terrà in ordine la lista degli invitati ai quali, se ce ne fosse il bisogno, troverà anche un alloggio nel caso in cui provenissero da fuori.

Il giorno del matrimonio, il wedding planner coordinerà tutto quanto, a partire dal fiorista con le decorazioni da fissare, passando per i camerieri del ristorante, che dovranno portare i piatti nell’ordine e nelle tempistiche stabilite. Infine, con la lista degli invitati alla mano, si occuperà di accoglierli e di posizionarli ai loro posti sia in chiesa che al ricevimento. Il lavoro del wedding planner di Firenze proseguirà anche dopo la cerimonia, quando dovrà occuparsi di far recapitare i regali di nozze a casa degli sposi.